top of page

BLOG-ART

AIPAD di New York: report dalla fiera americana della fotografia d’arte


AIPAD, New York ph. Francesca Magnani


Si è svolta la fiera newyorkese della fotografia, ospitata per il secondo anno consecutivo nel nuovo spazio sulla Fifth Avenue molto più centrale rispetto a quello sulla West Side che veniva utilizzato nelle precedenti edizioni. L’evento l’anno scorso ha riunito 49 gallerie da 9 paesi e 23 città degli Stati Uniti e del mondo. Gli espositori sono membri della prestigiosa Association of International Photography Art Dealers, che comprende le principali gallerie di fotografia d’arte. Aipad è la più longeva mostra dedicata al medium fotografico e presenta al pubblico una gamma di lavori che va da artisti appena emersi sul mercato a stampe di qualità museale, tra cui fotografie contemporanee, moderne e opere del XIX secolo.

Quest’anno l’evento, alla quarantaduesima edizione ha luogo dal 31 marzo al 2 aprile.


Tra i fotografi presentati:

Slim Aarons alla Michael Hoppen Gallery di Londra, Larry Sultan alla Yancey Richardson di New York, Eva Stenram alla The Ravestijn Gallery di Amsterdam, Roger Mayne alla Gitterman Gallery di New York, Ritratti queer da CLAMP New York (Mariette Pathy Allen, David Armstrong, Amos Badertscher, Peter Berlin, James Bidgood Jess T. Dugan, Nan Goldin, George Platt Lynes, Meryl Meisler, Mark Morrisroe, PaJaMa, Lissa Rivera, Curtice Taylor, Arthur Tress, David Wojnarowicz), Hal Fischer alla galleria Benjamin Ogilvy Projects di Arlington, Niv Rozenberg’s alla Galerie Catherine et André Hug di Parigi, Eberhard Schramme e Toni von-Haken Schrammen alla Paul M. Hertzmann, Inc. di San Francisco, Arne Svenson alla Robert Klein Gallery di Boston, e molti altri.

AIPAD Center 415 415 Fifth Avenue


Comments


bottom of page